0
Non hai prodotti nel carrello
  • Home
  • Blog
  • Fumo e disfunzione erettile: esiste un legame?

Fumo e disfunzione erettile: esiste un legame?

Fumo e disfunzione erettile: esiste un legame?

Sapevi che dagli anni '30 agli anni '50 le sigarette venivano pubblicizzate come un prodotto salutare raccomandato dai medici? Fortunatamente, dopo un lungo periodo di diniego delle multinazionali del tabacco e una serie di azioni legali, la ricerca medica ha rivelato i veri pericoli del fumo.

Molte persone sanno che il fumo può portare a gravi problemi di salute come il cancro, l'ictus e le malattie cardiache. Ma poche persone sanno che questa cattiva abitudine può anche causare disfunzione erettile.

Il legame tra disfunzione erettile e fumo

Vi sono ampie prove che collegano la disfunzione erettile al fumo. In Italia, i fumatori hanno maggiori probabilità di soffrire di disfunzione erettile rispetto ai non fumatori. Un sondaggio dell'Associazione Italiana di Urologia (SIU) ha rilevato che il 65% degli uomini che sono fumatori soffrono di DE.

Un altro studio condotto sugli uomini di età compresa tra 18 e 44 anni ha scoperto che i forti fumatori (coloro che fumano più di 20 sigarette al giorno) hanno il doppio delle probabilità di sviluppare una disfunzione erettile rispetto a quelli che fumano meno di 20 sigarette al giorno.

Il fumo aumenta anche la probabilità di sviluppare malattie cardiovascolari. Un sistema cardiovascolare sano è importante per ottenere e mantenere un'erezione, quindi le malattie cardiovascolari legate al fumo possono anche portare a disfunzione erettile.

Ma in che modo le malattie cardiovascolari portano alla disfunzione erettile?

Scopriamolo.

Il fumo di sigaretta danneggia i vasi sanguigni, causando un accumulo di placche grasse all'interno delle arterie. Questo si chiama aterosclerosi. L'aterosclerosi può colpire tutte le arterie del corpo, comprese le arterie del pene.

Quando il sottile rivestimento interno delle arterie del pene è danneggiato, il colesterolo si precipita sul sito della lesione. Il tipo di colesterolo che si deposita nella parte danneggiata dell'arteria risulta essere "cattivo" (LDL), che trovi in tutti i tuoi cibi preferiti (come hamburger, patatine, ecc.)

Come risultato di questo processo, si forma una placca grassa dura sotto la parete dell'arteria. Nel tempo, questa placca si accumula e limita il flusso sanguigno attraverso l'arteria. Questa è una brutta notizia per la tua salute in quanto può causare tutti i tipi di problemi, inclusi infarto e ictus. Ma questa è anche una brutta notizia per la tua erezione.

L'erezione si verifica quando aumenta il flusso sanguigno al pene. Quindi, tutto ciò che ostacola questo flusso comporterà erezioni più deboli. O anche la sua completa assenza.

Inoltre, i danni causati dal fumo riducono anche l'elasticità dei vasi sanguigni. Il fumo modifica una proteina chiamata elastina (che rende il tessuto connettivo elastico) e rinforza le fibre elastiche delle arterie.

Ciò rende le arterie più rigide, rendendo difficile l'erezione perché le arterie devono dilatarsi (aprirsi) per consentire al sangue di fluire con successo al pene.

Come le sigarette uccidono le erezioni

Il fumo influenza l'attività dell'ossido nitrico (NO), che è una delle molecole chiave coinvolte nell'ottenimento di un'erezione. L'ossido nitrico dilata i vasi sanguigni nel pene, permettendo a più sangue di fluire verso i corpi cavernosi, contribuendo a un'erezione.

Conclusioni

Il fumo danneggia gravemente l'erezione. Ciò non solo limita il flusso sanguigno al pene, ma impedisce anche alle molecole chiave di svolgere i loro compiti associati a un'erezione.

Ma finiamo con una nota positiva. È stato dimostrato che smettere di fumare migliora la funzione erettile. Ciò significa che prima smetti di fumare, prima puoi vedere un miglioramento della tua erezione. Tuttavia, se vuoi riguadagnare un'erezione forte ma non riesci a smettere di fumare, prova i noti farmaci per la disfunzione erettile come Cialis Generico o Viagra Generico.